Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: teatri in città - undicesimo festival di teatro contemporaneo - a caltagirone dal 3 all' 8 agosto 2004
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

TEATRI IN CITTÀ - UNDICESIMO FESTIVAL DI TEATRO CONTEMPORANEO - A CALTAGIRONE DAL 3 ALL' 8 AGOSTO 2004

Quando si riesce a racchiudere qualcuno all'interno di un paradigma, dentro un'idea data, si è più certi della propria normalità ma ciò che ne deriva è una comprensione del mondo statica, semplificata.
Otello Urso


Sebbene insignificanti rispetto ad una prospettiva cosmica, undici anni sono un periodo di tempo considerevole. Nell’arco di una vita umana, per esempio, partendo dalla culla si impara a camminare, a leggere, ad affezionarsi, a consolidare abitudini fino ad arrivare sulla soglia di mutamenti radicali che proiettano nel mondo adulto.

Anche nella storia di un evento culturale undici anni sono un periodo considerevole. È un tempo sufficiente a definire una linea artistica (cunti e canti, si potrebbe dire di teatri in Città finora, parafrasando uno degli ospiti di quest’ultima edizione), a diventare riconoscibili, a creare legami, abitudini e attese. E ad arrivare alla soglia di mutamenti radicali. Su questa soglia teatri in città ci sta ormai da anni, ma non è di questo che vogliamo parlare quanto di una coincidenza con un’altra piccola e imminente rivoluzione: tra un anno esatto il Teatro “Vitaliano Brancati” di Caltagirone (che è stato dal 1996 nostro luogo di lavoro e progettualità ) chiuderà.

E più che piangere sul teatro che chiude, in questo ideale conto alla rovescia, vorremmo creare occasioni di incontro e condivisione per rilanciare l’idea di uno spazio che ancora di più sia espressione ed esigenza della nostra Comunità oltre che di noi stessi.

Teatri in città 2004 sarà, per diritto naturale, una di queste occasioni. Con la speranza che l’affetto che lega noi e Voi (come questi considerevoli undici anni di pubblico sempre crescente testimoniano) ad essa sia insieme testimonianza ed il miglior auspicio possibile per il Teatro Futuro.

3 AGOSTO 2004 ore 21.30
Poggio Fanales

Teatro Bertold Brecht (Formia)
I RACCONTI DI FERNANDO
Cunti e guarattelle

di e con Maurizio Stammati

Lo spettacolo, frutto di una ricerca sulle possibili interazioni tra il teatro di figura, il teatro d’attore e quello di strada, cerca attraverso la figura di un cantastorie di raccontare un’epoca: quella che va dagli anni prima del grande conflitto mondiale ai nostri giorni.
Pulcinella le sue lotte i suoi sogni ed i suoi incubi sono lo sfondo sul quale si snoda il racconto, ma nella storia fanno irruzione anche altri strambi personaggi. Uno di essi, Fernando detto “la montagna”, pescatore e panettiere realmente esistito, è anche il pretesto per raccontare la personale vicenda artistica dell’attore/autore.
Il risultato è uno spettacolo divertente e grottesco, con qualche pennellata dolceamara.

4 AGOSTO 2004 ore 21.30
Cortile Ex Educandato S. Luigi

Compagnia degli Sbuffi (Castellammare di Stabia)
I BAMBINI DI PRAGA
Teatro d’attore e di figura

testo e regia Aldo de Martino
scene e figure di Violetta Ercolano
con Violetta Ercolano, Stefano Moffa e Massimiliano Mastelloni

Vecchi secchi, pentole, grucce, una grancassa, imbuti, scale, cappelli e giacche, stoffe attorcigliate, componendosi a vista tra loro si trasformano nei vari personaggi dello spettacolo, il tutto sospeso ad una serie di corde che li trasforma in suggestive marionette che si muovono nell’aria senza toccare le tavole del palcoscenico.

La storia, ispirata ad una antica leggenda praghese, è ambientata in un paesino dell’est europeo occupato da un esercito nemico. Tre raccontatori, arrivano sulla piazza del paese per raccontare e vendere le loro storie: tra tutte quella di San Venceslao e la Spada Prodigiosa.

6 AGOSTO 2004 ore 21.30
Piazzale Chiesa S. Bonaventura

Nave Argo (Caltagirone)
CUNTI E CANTI
Canti e racconti della tradizione Siciliana

di e con Angelo Maddalena

Angelo Maddalena, giovane artista e studioso di Pietraperzia, recupera e reinventa il patrimonio etnoculturale del centro Sicilia attraverso la rielaborazione di testi e ritmi tradizionali. Una reinvenzione, la sua, che ha il senso della valorizzazione di una “marginalità “ (cultura e punto di vista popolare e contadino) in un quadro di trasformazione e mutamento: ascoltare e rielaborare il passato per ripensare il futuro. Si va dai “classici” come La Barunissa di Carini e La storia di lu briganti Testalonga alle storie dei movimenti popolari; dagli stornelli alle cronache satiriche di fatti attuali.

7 AGOSTO 2004 ore 21.30
Piazzale Cappuccini

Compagnia dei Ciarlatani (Rimini)
CECCO, ALESSIO E FAGOLIO GIULLARI
Teatro di strada

di e con Alex Gabellini, Francesco Tonti e e Luca Fagioli

Lo spettacolo “Cecco, Alessio e Fagolio Giullari” presenta alcune caratteristiche tipiche del teatro di strada, come la giocoleria, l’acrobatica, il fachirismo e i numeri con il fuoco.
Il Tutto nasce però da un intento più teatrale. Lo spettacolo unisce infatti tre attori-artisti di strada con alle spalle diverse esperienze nello studio delle tecniche sceniche e del lavoro attoriale. Il risultato è una miscela di situazioni comiche in cui si delineano gradatamente i rapporti tra i tre personaggi e i loro caratteri.

8 AGOSTO 2004 ore 21.30
Piazzale Cappuccini

Teatro Guascone (Firenze)
BALCANIKAOS
concerto

con Andrea Kaemmerle
e Roberto Cecchetti, Massimo Signorini, Filippo Pedol,
Branka Ceperac, Ivana Ivanovic

Spettacolo dedicato alla musica dei Balcani (Bregovic, Kusturica, Kocani Orchestra e molti altri) ed agli autori letterari (Hasek, Hrabal, Kafka, Rilke) più amati dell’est europeo.
Le atmosfere letterarie si fondono con quelle più popolari di aneddoti e leggende strane ed oniriche nate nella notte dei tempi.
Circo, storie di vodka, atmosfere dei Konoba slavi, feste zingare e umorismo Yiddish, canzoni e tanta leggerezza su un Est universalmente sognato (soprattutto come un non-Ovest…)
Una finestra un po’ Felliniana sui nostri scatenatissimi vicini di casa.

Ingresso libero.

NAVE ARGO Associazione Culturale
Via Fisicara n.7/A 95041 Caltagirone (CT)
Tel / Fax 0933.58476
nargo@tiscali.it www.naveargo.org

Sei il lettore numero 11245 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.