Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: Scicli a quota 600 posti letto
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

SCICLI A QUOTA 600 POSTI LETTO

Sale la capacità turistico-ricettiva nel territorio comunale di Scicli. Sono stati inaugurati sabato 1 maggio 148 nuovi posti letto all’interno del villaggio Baia Samuele, a Sampieri.

Si tratta del nuovo albergo a cinque stelle, che potrà ospitare appunto quasi centocinquanta persone.

La lottizzazione del cosiddetto “Samuele Uno” risale ad una convenzione stipulata tra il consiglio comunale di Scicli e la ditta privata nel 1990.

L’inaugurazione dell’albergo a cinque stelle e dei 148 nuovi posti letto, celebrata sabato scorso, rappresenta l’ultimo tassello di quella convenzione.

Nel 1999 il consiglio comunale ha approvato la convenzione per il cosiddetto “Samuele Due”, o “Torre Samuele”, che prevede la realizzazione di una struttura ricettiva di 1200 nuovi posti letto.

La ditta ha chiesto ora l’autorizzazione per gli esecutivi. Entro pochi mesi l’ufficio tecnico del Comune metterà in condizione la ditta privata di dare il via alla realizzazione anche del “Samuele Due”.

Intanto, dopo il via libera dato nel dicembre scorso dal consiglio comunale, è in atto la riconversione del Koala Maxi, che prevede la realizzazione di 350 nuovi posti letto. Con l’inaugurazione dell’albergo all’interno di Baia Samuele, il numero di posti letto che offre Scicli sale ufficialmente a mille (secondo l’autorevole fonte rappresentata dal quotidiano Il Sole 24 Ore). Nello specifico di Baia Samuele la ricettività del polo turistico alberghiero all’interno del villaggio sale da 450 a 598 nuovi posti letto.

All’interno della provincia di Ragusa quindi Scicli si candida a diventare il territorio con la maggiore capacità turistico ricettiva e ad assurgere al ruolo di polo ricettivo regionale di prima grandezza, con offerte composite e in grado di soddisfare esigenze diversificate.

“L’amministrazione comunale, dal canto suo, sta creando tutte le condizioni perché chi investe nel settore turistico ricettivo possa trovare le condizioni migliori per rafforzare l’economia turistica della città –spiega il sindaco di Scicli, Bartolomeo Falla-, nella consapevolezza delle opportunità che il riconoscimento Unesco sta offrendo al nostro territorio”. Il sistema turistico locale è un contesto omogeneo, che comprende ambiti territoriali caratterizzati dall'offerta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazioni turistiche, compresi i prodotti tipici dell'agricoltura e dell'artigianato locale, e dalla presenza diffusa di imprese turistiche singole o associate.

Si tratta ora di costruire una rete, in grado di programmare e promuovere, in modo sinergico, la presenza di Scicli all'interno del Distretto del Sud-Est, ma soprattutto, all'interno del complesso mercato turistico globale. In tal senso è necessario recuperare il patrimonio edilizio esistente, così da creare qualificate ed accoglienti strutture ricettive.

Sei il lettore numero 11578 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.