Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: IL PREMIO AITNEN ASSEGNATO ALLO STORICO SANTI CORRENTI , AUTORE DI CIRCA 80 LIBRI
 

[ leggi i commenti a questa news (1) | commenta questa news ]

IL PREMIO AITNEN ASSEGNATO ALLO STORICO SANTI CORRENTI , AUTORE DI CIRCA 80 LIBRI

Il suo nome è legato, da oltre quarant'anni, a libri, grazie ai quali ha sempre offerto ai lettori "un quadro della Sicilia tra i più completi e interessanti scritti finora", che egli ha voluto scrivere e pubblicare per “la valorizzazione morale” della terra natia.

La settima edizione del Premio "Aitnen", riconoscimento che negli anni precedenti è stato conferito, tra gli altri, anche allo scrittore Salvatore Camilleri, al pittore Vittorio Ribaudo e all'attore Leo Gullotta, è stato assegnato, nel corso di un’apposita cerimonia che s’è svolta a Catania nella sede dell’Accademia Federiciana, allo storico e scrittore siciliano Santi Correnti.

Istituito con lo scopo precipuo "di premiare un siciliano che più d’ogni altro ha legato la sua professione al rapporto ‘intimo’ e forte con la sua isola", il premio è attribuito annualmente, promosso dall’istituzione culturale catanese sopraccitata, a un personaggio che, nato in Sicilia, si è distinto nel suo ambito operativo a livello nazionale e internazionale. Il nome di Correnti è legato, da oltre quarant'anni, a pubblicazioni, grazie alle quali ha sempre offerto ai lettori "un quadro della Sicilia tra i più completi e interessanti scritti finora", che egli ha voluto scrivere e pubblicare per “la valorizzazione morale” della terra natia. Dal 1953 ad oggi egli, già docente di Storia moderna nell'Università di Catania (Magistero), dove nel 1970 ha istituito la prima cattedra italiana di Storia della Sicilia, ha pubblicato ben 94 libri.

La giuria, composta da personalità del mondo culturale isolano, ha ritenuto di assegnargli il riconoscimento per l'opera "Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Sicilia (edito da Newton & Compton editori) e più ampiamente per la totalità di una produzione saggistica, unicamente basata su fatti acclarati e documentati", d'incisiva espressività e contraddistinta "da una scrittura scorrevole e immediata che ha un’efficace presa sul lettore". Nato a Riposto (Catania) nel 1924, Correnti, che dal 1964 dirige la "Rivista storica siciliana", ha conseguito molti premi regionali e nazionali. I membri della giuria sono arrivati alla scelta del vincitore dopo un'attenta selezione dei 24 candidati proposti.

Alla cerimonia di consegna, ch'è stata coordinata dal poeta Aldo Italo Pagano, sono intervenuti noti personaggi del mondo artistico e culturale. Prima della premiazione del vincitore, al quale il folto pubblico ha tributato molti applausi, s’è proceduto alla lettura, dopo un breve excursus sulla sua attività e dopo la citazione di molti dei libri che egli ha pubblicato per importanti case editrici, della motivazione addotta dalla giuria.
La cerimonia di premiazione s'è svolta in concomitanza con l'inaugurazione - a tagliare il tradizionale nastro è stato lo stesso professor Correnti - della mostra "Stili distintivi"; una "collettiva" ch'è stata promossa per proporre ai numerosi visitatori la produzione di ben 40 artisti contemporanei siciliani: Salvatore Balsamo, Paolo Calafiore, Lidia Carniato, Grazia Catalano, Antonio D'Amico, Iole D'Amore, Emanuele Di Fresco, Nelly D'Urso, Graziella Finocchiaro, Angela Giglio, Ugo Giunta, Pinella Insabella, Anna Maria La Torre, Giuseppina Mangano, Agata Marletta, Carmelo Marchese, Carmen Marino Speciale, Giuseppina Martinez, Jhon Martinez, Gigi Martorelli, Sebastiano Mendola, Rosa Milazzo Castorina, Salvatore Milazzo, Francesca Musumeci, Celestina Pace, Ida Pace, Letizia Pace, Angela Palmieri Beltrami, Enza Pistorio, Angelo Privitera, José Puglisi Corsaro, Elisabetta Russo, Elisabetta Sanfilippo, Adalgisa Speciale Laureanti, Carmela Strano, Mario Testa, Lory Tricomi, Luisa Turinese, Maria Velis, Pasquale Viscuso.

FORTUNATO ORAZIO SIGNORELLO

Nelle prime due foto (di Europress) la consegna del Premio Aitnen allo storico Santi Correnti, nella terza (di Fortunato Orazio Signorello) un'opera di Angelo Privitera, nella quarta foto (di Fortunato Orazio Signorello) particolare di una scultura di Salvatore Balsamo.



vai al sito web

Sei il lettore numero 14948 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (1) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.